Pensa positivo!

Psicologia Positiva: come sentirsi padroni della propria vita.
Martedì 4 aprile 2017 - ore 20.45
Sala consigliare del Comune di Camponogara

Chi, almeno per una volta, non ha desiderato di trovare la ricetta giusta per la felicità? Chi non si è sentito sopraffatto da regole, obblighi e doveri? Se solo ci fermiamo a pensarci, siamo in grado quasi di assaporare il gusto del sollievo che ci offrirebbe la possibilità di essere padroni del nostro tempo e dei nostri desideri.

Ma cos'è la felicità, e dove possiamo trovarla? Cosa vuol dire essere padroni della propria vita?

Spesso libertà, mancanza di regole e felicità vanno a braccetto ed è difficile immaginarsele distanti ed appartenenti a condizioni diverse. Quindi, conseguenza "ovvia", se dobbiamo sottostare a delle regole non possiamo definirci liberi ed ovviamente felici! Ma se considerassimo quest'ultimo pensiero come una guida su cui impostare la nostra esistenza, faremmo un investimento immaginabile per il raggiungimento della felicità.

Se riflettiamo bene è impossibile trovare soluzioni alternative finché assistiamo alla vita come ad un valzer che non sappiamo ballare e che quindi non conoscendo i passi restiamo spettatori annoiati. Ricordiamoci che esistono anche altri balli, altri passi e che soprattutto possiamo sempre imparare se chiediamo a qualcuno di insegnarci.

Sentirsi padroni della propria vita dunque non è impossibile anche se attanagliati da mille obblighi e regole; per sentirsi padroni di se stessi dobbiamo divenire consapevoli oltre che dei nostri DOVERI dei nostri DIRITTI. Scoprire che a volte possiamo riadattare le regole alle nostre esigenze ci rende più forti e sicuri; ci alleggerisce di quella sensazione di impotenza che spesso proviamo davanti alla vita che scorre.

La psicologia positiva ha lo scopo di potenziare ogni singolo aspetto positivo a favore della persona scoraggiata, spostando il focus dell’attenzione sulle risorse e sulle possibilità puntando ad una spontanea rinascita della persona attraverso l’auto - rinforzo.
Certo, tutto ha un prezzo; in questo caso l'impegno personale, il mettersi in gioco in prima persona, lo sperimentare. Se si pensa di imparare a ballare stando fermi o leggendo dei manuali si potranno allora risparmiare anche quelle energie perché resteremo sempre degli spettatori annoiati. Ma se per primi ci poniamo alla vita come ballerini provetti, volenterosi di imparare e saremo disposti ad affrontare cadute, allenamenti, prove, allora un giorno saremo in grado di ballare anche ad occhi chiusi.

Da dove iniziare, quindi? Vi aspettiamo martedì 4 aprile 2017 alle 20.45 a Camponogara, nella sala consigliare, dove nell'ambito della Settimana della Cultura dell'Università Popolare di Camponogara organizzeremo un incontro proprio per approfondire queste tematiche e per dare alcuni spunti per iniziare a pensare positivo riscoprendo le proprie risorse personali.

RJ STUDIO
Dott.ssa Roberta Maieli 3334621413
Dott.ssa Jessica Catalano 3478990246
 

VINCERE ANSIA E STRESS

COME RITROVARE IL BENESSERE PSICOFISICO COL POTERE DEL PENSIERO POSITIVO

14/04/2017 - 18.00/19.30
Poliambulatorio Multimedica, Prozzolo di Camponogara

Viviamo in una società in cui la velocità, la pressione, gli impegni, lo status sociale precedono ogni nostra reale esigenza, desideri o voglia di fare. A lungo andare questo può creare sensazioni spiacevoli che riconosciamo ormai nei comunissimi stati di Ansia o di Stress.

A chiunque capita di definirsi ansioso o stressato in alcuni periodi e talmente è divenuta una definizione fortemente condivisa che a volte, seppur in modo distorto, ci consideriamo “vivi” solo nei momenti di maggior stress. In alcuni casi, però, questi periodi divengono troppi ed eccessivi da tollerare e può capitare di trovarsi impreparati nel gestire certe situazioni. 

In questi momenti sarebbe utile conoscere il potenziale della nostra mente, del nostro pensiero, per normalizzare situazioni ritenute acute e fronteggiare adeguatamente le fonti di stress e di ansia che ci paralizzano rendendoci improduttivi ed emotivamente insoddisfatti. 

Durante questi incontri impareremo a conoscerci meglio, ad adattare l’uso del pensiero positivo e reattivo alle situazioni stressanti per divenire padroni di noi stessi e del nostro tempo. Riprenderemo la consapevolezza che vivere da protagonisti della propria vita è più interessante e se lo si desidera alla portata di tutti.

REGOLE E CAPRICCI


I NO CHE FANNO CRESCERE I BAMBINI
09/03/2017 - Ore 17.00-18.30
Camponogara, Scuola dell'Infanzia Santa Maria Assunta

Quando si parla di capricci dei nostri figli la prima cosa che pensiamo è se siamo o no dei buoni genitori. In alcuni casi scattano sensi di colpa o si tende a sentirsi severamente giudicati.

Questo però non deve accadere! E’ importante partire dal presupposto che tutti noi genitori, nessuno escluso, agiamo per il bene dei nostri figli e proprio questa intenzione ci rende già dei bravi genitori.
Per quanto esistano studi, regole, mille consigli su come educare e fare crescere i bambini non dimentichiamoci che ogni singola famiglia, ogni singolo bambino è diverso; ognuno di noi vive nel proprio ambiente caratterizzato da mille differenti variabili (lavoro, cultura, numero famigliari, genitori separati o no, casa condivisa con nonni, casa piccola, grande ecc …) e per ogni nucleo famigliare esiste un proprio personale equilibrio insindacabile.

Detto questo, allora perché informarsi, conoscere le regole comuni per una corretta gestione dei capricci e dei bambini in genere?

Perché la conoscenza ci rende liberi. Avere ben chiari gli obiettivi da voler raggiungere ci deve rendere genitori curiosi di conoscere quali siano le strategie migliori e poi di adattarle, intelligentemente, alla nostra famiglia.

In questo incontro, illustreremo l’evoluzione dei capricci in età evolutiva e daremo alcuni consigli su come gestire ed eliminare comportamenti capricciosi partendo dalla voglia di metterci tutti in discussione ed augurandoci di generare molteplici e costruttivi spunti di riflessione per una crescita condivisa.

RJ STUDIO
Dott.ssa Roberta Maieli 3334621413
Dott.ssa Jessica Catalano 3478990246